Warsteiner furgoni

Storia

La storia del birrificio Warsteiner comincia nel 1753. Fondato dalla famiglia Cramer, oggi Warsteiner è uno dei più grandi birrifici privati della Germania ed è tra i principali marchi produttori di premium pilsner a livello internazionale.

La sua storia comincia nel 1753 quando la produzione del birrificio domestico dell’agricoltore Antonius Cramer supera il volume massimo consentito per il consumo personale. Antonius deve pagare una tassa sulla birra, così decide di trasformare la sua passione in qualcosa di più.

È l’inizio della lunga tradizione di produzione brassicola del birrificio Warsteiner a Warstein, cittadina nel cuore delle colline tedesche della Sauerland, che da oltre 250 anni è il centro produttivo della premium pilsner tedesca dal gusto inconfondibile.

Le Origini 

Nel 1803 Caspar Cramer fa costruire l’edificio originario, il Warsteiner Domschänke, un piccolo birrificio con pub nel centro della cittadina. Grazie alla rivoluzione industriale, nella seconda metà del diciannovesimo secolo la Germania si dota di infrastrutture e mezzi di trasporto di fondamentale importanza per lo sviluppo della produzione del birrificio Warsteiner.  Quando Albert Cramer ottiene il titolo di mastro birraio, per primo nella sua famiglia, la storia della società prende il via. La crescita della domanda rende necessario anche un ingrandimento del sito di produzione: nel 1976 si passa dal centro di Warstein al birrificio Waldpark, nei sobborghi del sud della cittadina. La produzione continua a crescere: oggi questo stabilimento costituisce un modello di riferimento per tutto il settore della fabbricazione della birra in Germania e in Europa.

Warsteiner le origini del birrificio

Tradizione e Innovazione 

La strategia internazionale degli ultimi 20 anni ha fatto del birrificio  Warsteiner un punto di riferimento nella produzione della  pilsner, richiesta in tutto il mondo e apprezzata per la sua costante alta qualità.  La storia e l’evoluzione del marchio e dell’azienda sono il risultato di un percorso di tradizione e di innovazione: valori che continuano a caratterizzare il birrificio Warsteiner anche a distanza di oltre 250 anni.

Warsteiner tradizione e innovazione

9 Generazioni di Cramer 

Sono ormai 9 le generazioni Cramer che si sono susseguite alla guida di questa azienda. Questa forte leadership ha trasformato con successo una birra regionale in un marchio globale e di riferimento per il settore. Nel 2006 l’entrata di Catharina Cramer nel management del gruppo – la prima donna a ricoprire una carica simile – ha segnato un’ulteriore svolta nella storia della società.

Oggi, ai capisaldi di tradizione famigliare – dedita passione, qualità e innovazione – si è aggiunta anche la sostenibilità ambientale, nuovo traguardo di un’azienda che non smette mai di guardare al futuro.

9 Generazioni di Cramer
Basta iniziare a digitare!